La Fondazione MORFE’ profondamente addolorata annuncia la scomparsa del Prof.Luigi Ferro, ispiratore della stessa.

Con lui avevamo a lungo collaborato per la creazione di uno strumento di promozione culturale e di accompagnamento verso la professione dei giovani, che tanto gli stavano a cuore.
Il suo interessamento ed il suo consiglio sono stati quelli del maestro ma anche e soprattutto dell’amico. Fino a pochi mesi fa voleva ancora essere informato di quanto accadeva in Fondazione, oltre che naturalmente all’ISIA di Roma, per il quale aveva profuso tanto del suo impegno e della sua intelligenza.
Ci mancherai e molto caro Gino, a me in particolare che avevo con te un legame ultra trentennale e a cui ho sempre fatto riferimento per un parere, un consiglio, un’indicazione, uno scambio di idee che risultavano sempre proficui e disinteressati.
Un’esperienza di vita la tua che è impossibile racchiudere in poche righe, ma che per me, e sono convinto per tutti, è stata di grandissimo esempio e di ineccepibile umanità.
Ti prometto che continueremo ad essere guidati da quanto ci hai trasmesso intellettualmente, umanamente e pragmaticamente con quel sano, a volte ironico, distacco che comunicava grande serenità e la sensazione di avere a che fare con un uomo di grande modestia e di grande spessore.

Il Presidente
Giordano Bruno