Chi Siamo

Un gruppo che crea più
della somma delle sue parti.

MISSIONE


La Fondazione MORFE’ – Centro di Ricerca, Formazione e Sviluppo del Design si ispira ad Augusto Morello e Luigi Ferro, già Presidenti dell’ISIA di Roma, e vuole svilupparne l’opera a lungo svolta a favore della diffusione della cultura del design.

Riconosce nella loro visione un potentissimo strumento di sviluppo per il paese, che ha visto l’apporto di tanti imprenditori e uomini di ingegno e di cultura – uno per tutti Adriano Olivetti – nella costruzione e diffusione di una concezione strategica del design.

A partire da tale impostazione la Fondazione, avendo a riferimento gli sviluppi e le applicazioni dei sistemi complessi, intende favorire l’interazione tra più partner al fine di portare a produzione progetti di alto contenuto innovativo che abbiano in sé qualità di tipo sistetico, emergenti cioè dall’intreccio di sistemica, etica ed estetica.

Nella sua azione intende sviluppare la ricerca e la formazione nell’ambito del design, allo scopo di permettere la costituzione a giovani progettisti di start up, indirizzandoli e aiutandoli nel procurarsi gli opportuni finanziamenti e nel prosieguo della loro attività per consolidarsi in imprese; in particolare a favore di quei progetti che abbiano come ricaduta una evidente utilità pubblica, a favore dell’ambiente e delle future generazioni.

ORGANIGRAMMA


Giordano Bruno

Giordano Bruno

Presidente

Matematico, ha lavorato come docente e ricercatore per l’Università La Sapienza di Roma dal 1975 al 2009. Ha collaborato come docente per oltre 35 anni con ISIA Roma Design, di cui è stato Direttore dell’Istituto dal 2010 al 2016. Attualmente Presidente del Comitato Scientifico dell’ISIA di Pescara, di cui è stato Direttore dal 21 dicembre 2016 al 21 dicembre 2017. Dal 2016, Giordano Bruno è Presidente della Fondazione MORFE’ – Centro di Ricerca, Formazione e Sviluppo del Design. Esperto ANVUR, coordina inoltre il polo Lazio2 della scuola a rete DICULTHER (Digital Cultural Heritage, Arts and Humanities School).

Roberto Guidotti

Roberto Guidotti

Vice Presidente

Ingegnere, esperto di problematiche di logistica/sicurezza, come metodi di individuazione certa, e rintracciabilità di prodotti. Negli ultimi anni ha seguito con particolare interesse le problematiche relative alla possibilità di gestire i rifiuti con metodi basati sul processo chimico della pirolisi e tutte le componenti accessorie. Consulente presso Aziende di primaria importanza tra le quali Alenia, Finsiel, Gruppo Almaviva, Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato, Lottomatica, R.E.I. Recognition, Poste Italiane, SGS Future, CATTID ed INFOCOM (Università La Sapienza Roma). Docente dal 1990 presso ISIA Roma Design e ISIA Pescara Design.

Giulia Romiti

Giulia Romiti

Consigliere - Segretaria

Designer, svolge attività professionale nei settori dell’organizzazione di eventi, della comunicazione e del design management. Coordinatore dell’orientamento dell’ISIA di Roma, membro del Consiglio Accademico e Vicedirettore dell’ISIA di Pescara. Dal 2014 al 2016 è responsabile della comunicazione del Museo Civico Archeologico di Anzio (RM). Dal 2015 è designer per l’ONG “Salute e Sviluppo” e dal 2016 ad oggi è designer freelance per l’azienda romana “Campo Marzio”. Dal 2014 è docente di “Basic Design” e “Analisi dei Sistemi” all’ISIA di Pescara; dal 2015 è docente di “Analisi dei Sistemi” all’ISIA di Roma.

 Tommaso Salvatori

Tommaso Salvatori

Consigliere - Tesoriere

Designer, strategy director dello studio Intorno Design, si occupa di progettazione in chiave sistemica contaminando i diversi settori del design. Tra i maggiori clienti: Cgt-Caterpillar spa / INSIDEART/ Amicucci Formazione / BASF spa / Confcooperative Lazio / Fontana di Papa / Centrogest Spa / Musa-Museo dell’Accademia di Perugia / Utopia srl. Dal 2011 svolge attività di docenza presso l’ISIA Roma Design e l’Accademia RUFA. Ha vinto diversi premi tra cui il “best of the best” del RedDot Design Award, l’European Design Award, la selezione come Eccellenza del Design della Regione Lazio, la Menzione Speciale del XXII Compasso D’Oro-ADI. E’ socio professionista ADI.

Nicola Mattoscio

Nicola Mattoscio

Consigliere

Professore ordinario di Economia Politica all’Università di Chieti-Pescara, dove è stato anche Preside di facoltà, Direttore di Dipartimento, Preside di Corsi di Laurea, Coordinatore di Dottorati e di Master. Si è occupato per conto del Governo italiano di assistenza alla cooperazione per i Paesi in via Sviluppo e del sistema bancario e finanziario. Attualmente è Presidente dell’ISIA Roma Design e di ISIA Pescara Design, della Fondazione Brigata Maiella, dell’International Airport of Abruzzo, della Società Spin-off universitario Economics Education Services e della Fondazione Caffè-D’Ascanio.

FONDATORI


ISIA di Roma

L’ ISIA di Roma (Istituto Superiore per le Industrie Artistiche) è la prima scuola pubblica di design istituita dal Ministero della Pubblica Istruzione il 2 Luglio1973. Trae le proprie origini dal Corso Superiore di Disegno Industriale e Comunicazione Visiva, attivo a Roma tra il 1965 e il 1970. Artefici e fondatori di quella storica esperienza furono Giulio Carlo Argan, storico dell’arte, primo Presidente del Comitato Scientifico Didattico, e lo scultore Aldo Calò, che fu il primo Direttore dell’Istituto. ISIA Roma Design nasce dalla necessità di formare designer professionisti nel solco della grande tradizione europea, intellettuale e pedagogica, esemplificata nella Bauhaus e nella Scuola di Ulm, da cui eredita un impianto metodologico di eccellenza.

ISIA Roma Design, istituzione di livello universitario, è riconosciuta oggi come modello di istituzione moderna e innovativa per gli orientamenti di ricerca e progettazione nei diversi campi del design. Attualmente l’offerta formativa, di primo e secondo livello, si basa su Corsi in design del prodotto, design dei servizi e design della comunicazione ai quali si accede a numero chiuso e previa selezione.

ISIA di Pescara

L’ISIA di Pescara è un Istituto pubblico di livello universitario del MIUR (Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca). Nel 2009 nasce come corso decentrato dell’ISIA di Roma grazie al supporto della Fondazione Pescarabruzzo e nel 2015 con la Legge di Stabilità viene riconosciuto come quinto ISIA Italiano.

La metodologia che guida l’ISIA di Pescara, ereditata dall’esperienza formativa ultra quarantennale dell’ISIA di Roma, è basata sulla presenza di un team di docenti scelti tra le migliori professionalità del territorio e sui piccoli numeri di studenti.

Opera nei settori formativi del design, della comunicazione e della multimedialità sempre attento alla sperimentazione e alla contaminazione dei diversi campi del design.

Amici dell’ISIA di Roma

L’ Associazione “Amici dell’ISIA di Roma” nasce nel 2016 con l’intento di creare uno spazio di confronto e di elaborazione di idee di progetto avendo come referenti in prima istanza i docenti dell’ISIA di Roma e dell’ISIA di Pescara.  L’Associazione si propone di coltivare la cultura del progetto in ogni sua accezione e in ogni ambito. Pertanto è un organismo aperto ad ogni collaborazione con altri enti ed istituzioni che ne condividano finalità e obiettivi, a livello nazionale ed internazionale.

Fondazione Pescarabruzzo

La Fondazione Pescarabruzzo concentra la sua attività istituzionale sul territorio della Provincia di Pescara ma, negli ultimi anni, sta dimostrando la forza e le competenze per poter diventare agente di sviluppo per tutto il territorio della regione Abruzzo, sia elaborando progetti propri che sostenendo progetti innovativi di quest’area tanto strategica nel medio adriatico italiano.

Dal 2009 la Fondazione Pescarabruzzo ha supportato la nascita e lo sviluppo del corso ISIA Roma decentrato a Pescara divenuto poi autonomo nel 2015 con l’istituzione dell’ISIA di Pescara.

STORIA


La Fondazione MORFE’ – Centro di Ricerca, Formazione e Sviluppo del Design nasce nel 2016 e vede tra i suoi soci fondatori ISIA Roma Design, ISIA di Pescara, Associazione “Amici dell’ISIA di Roma” e la Fondazione Pescarabruzzo.

MORFE’ svolge attività strumentali per la realizzazione di scopi di utilità sociale, di promozione dello sviluppo del design e dell’innovazione tecnologica, nonché di quello economico più in generale. In particolare la Fondazione promuove e gestisce, anche in unità d’intenti con altre istituzioni e enti di formazione e ricerca, pubblici e privati, nazionali ed esteri, la ricerca, la creazione di start up, la formazione professionalizzante, post accademica e il loro ruolo a supporto dello sviluppo e dell’occupazione, nonché la diffusione dell’innovazione tecnologica e della cultura del progetto.

OBIETTIVI

La Fondazione MORFE’ può operare in Italia e all’estero perseguendo i seguenti obiettivi:

  • Promuovere lo sviluppo e la diffusione della cultura del design;
  • Promuovere l’innovazione tecnologica;
  • Promuovere la ricerca e la creazione di start up;
  • Favorire l’incontro tra industrie e giovani designer per consentire alle imprese di inserire il design come elemento strategico di sviluppo e innovazione, e poter sviluppare industrialmente le proposte progettuali dei giovani designer;
  • Ideare, gestire e promuovere formazione professionalizzante e post accademica a supporto della diffusione del design e della cultura;
  • Sostenere la raccolta di fondi pubblici e privati da destinare a scopi di ricerca;
  • Sostenere l’innovazione e la formazione anche attraverso l’istituzione di borse di studio, la realizzazione di mostre, l’organizzazione di convegni e concorsi;
  • Capitalizzare e mettere a sistema il patrimonio progettuale derivante dai corsi di studio dell’ISIA di Roma, della sede decentrata a Pordenone e dell’ISIA di Pescara;
  • Stringere collaborazioni e accordi con altri Enti e Fondazioni che perseguono analoghi obiettivi e finalità.

DOCUMENTI


Atto costitutivo

Coordinate bancarie

Identità visiva